Orson Welles

George Orson Welles nacque a Kenosha il 6 maggio 1915 e morì a Los Angeles il 10 ottobre 1985. Attore, regista, sceneggiatore, drammaturgo e produttore cinematografico statunitense considerato tra i più versatili e innovativi del Novecento in ambito teatrale, radiofonico e cinematografico. 

Orson Welles conquistò il successo all’età di 23 anni grazie allo spettacolo radiofonico La guerra dei mondi. La trasmissione, così leggenda narra, scatenò il panico in buona parte degli Stati Uniti, facendo credere alla popolazione di essere sotto attacco da parte dei marziani… (ascolta qui l’audio originale della trasmissione: File MP3 in audio streaming del programma originale al Mercury Theatre on the Air).

Questo insolito debutto diede celebrità a Orson Welles e gli fece ottenere un contratto per un film all’anno con la casa di produzione cinematografica RKO. Il film era da realizzare con assoluta libertà artistica. Nonostante questa vantaggiosa clausola, solo uno dei progetti previsti poté vedere la luce: Quarto potere (1941). Orson Welles con quel film raggiunse uno dei più grandi successi cinematografici di sempre. Quarto potere è considerato ancora oggi uno dei migliori film della storia del cinema.

La carriera successiva di Orson Welles fu ostacolata da una lunga serie di difficoltà e inconvenienti. Non potendo continuare a lavorare a Hollywood, si trasferì in Europa. Qui continuò a realizzare le sue opere finanziandosi soprattutto con apparizioni in film di altri. Fra i suoi progetti, Orson Welles riuscì a realizzare e dirigere film come: Macbeth (1948), Otello (1952), L’infernale Quinlan (1958), Il processo (1962), F come falso (1975).

La sua fama è aumentata dopo la sua morte, avvenuta nel 1985. Orson Welles è considerato oggi uno dei maggiori registi cinematografici e teatrali del XX secolo. Palma d’oro a Cannes nel 1952 (all’epoca Gran Prix du Festival), ricevette, tra gli altri riconoscimenti, l’Oscar alla carriera nel 1971. Nel 2002 è stato votato dal British Film Institute come il miglior regista di tutti i tempi.

L’American Film Institute ha inserito Orson Welles al sedicesimo posto tra le più grandi star della storia del cinema.

 

Tra i suoi lavori in radio indichiamo i seguenti:

(Prime opere)
Les Miserables (1937 in diverse puntate)

(al Mercury Theater on the Air, nel 1938)
Dracula (11 luglio)
L’isola del tesoro (18 luglio)
A Tale of Two Cities (25 luglio)
The 39 Steps (1º agosto)
I’m a Fool/The Open Window/My Little Boy (8 agosto)
Abraham Lincoln (15 agosto)
The Affairs of Anatole (22 agosto)
Il conte di Montecristo (29 agosto)
The Man Who Was Thursday (5 settembre)
Giulio Cesare (11 settembre)
Jane Eyre (18 settembre)
Sherlock Holmes (25 settembre)
Oliver Twist (2 ottobre)
Hell On Ice (9 ottobre)
Seventeen (16 ottobre)
Il giro del mondo in 80 giorni (23 ottobre)
La guerra dei mondi (30 ottobre)
Heart of Darkness/Life With Father/Gift of the Magi (6 novembre)
A Passenger to Bali (13 novembre)
The Pickwick Papers (20 novembre)
Clarence (27 novembre)
The Bridge at San Luis Rey (4 dicembre)

(al Campbell Playhouse 1938-40)
Rebecca (9 dicembre 1938)
A Christmas Carol (23 dicembre 1938)
Counselor-at-Law (6 gennaio 1939)
L’ammutinamento del Bounty (13 gennaio 1939)
I Lost My Girlish Laughter (27 gennaio 1939)
Arrowsmith (3 febbraio 1939)
The Green Goddess (10 febbraio 1939)
The Glass Key (10 marzo 1939)
Beau Geste (17 marzo 1939)
Showboat (31 marzo 1939)
The Patriot (14 aprile 1939)
Private Lives (21 aprile 1939)
Wickford Point (5 maggio 1939)
Our Town (12 maggio 1939)
The Bad Man (19 maggio 1939)
Things We Have (26 maggio 1939)
Victoria Regina (2 giugno 1939)
Peter Ibbetson (10 settembre 1939)
Ah, Wilderness (17 settembre 1939)
What Every Woman Knows (24 settembre 1939)
il Conte di Montecristo (1º ottobre 1939)
Algeri (8 ottobre 1939)
Escape (15 ottobre 1939)
Liliom (22 ottobre 1939)
L’orgoglio degli Amberson (29 ottobre 1939)
The Hurricane (5 novembre 1939)
The Murder of Roger Ackroyd (12 novembre 1939)
The Garden of Allah (19 novembre 1939)
Dodsworth (26 novembre 1939)
Lost Horizon (3 dicembre 1939)
Venessa (10 dicembre 1939)
There’s Always a Woman (17 dicembre 1939)
A Christmas Carol (24 dicembre 1939)
Vanity Fair (7 gennaio 1940)
Theodora Goes Wild (14 gennaio 1940)
The Citadel (21 gennaio 1940)
It Happened One Night (28 gennaio 1940)
Mr. Deeds Goes to Town (11 febbraio 1940)
Dinner at Eight (18 febbraio 1940)
Only Angels Have Wings (25 febbraio 1940)
Rabble in Arms (3 marzo 1940)
Craig’s Wife (10 marzo 1940)
Huckleberry Finn (17 marzo 1940)
June Moon (24 marzo 1940)

Condividi con i tuoi amici

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.