Filippo Tommaso Marinetti

Filippo Tommaso MarinettiFilippo Tommaso Marinetti (1876-1944), l’inventore del prototipo dell’avanguardia storica nasce ad Alessandria d’Egitto, trasferendosi a Parigi, a Genova, a Milano.
L’11 febbraio 1909 Marinetti lancia il Manifesto del Futurismo dalla prima pagina di Le Figaro di Parigi. Scrittore e poeta cosmopolita formatosi alla scuola romantica e simbolista, inventore della poesia parolibera, personaggio polemico, mecenate, animatore instancabile e leader prestigioso del Movimento, è ispiratore e firmatario di numerosi manifesti che toccano tutti i settori delle arti, dalla pittura murale, alla musica, alla cucina, alla fotografia, fino alla architettura, con particolare attenzione e sensibilità per i nuovi mezzi di comunicazione, quali la radio e l’aeroplano.
Diviene Accademico d’Italia nel 1929.
Nel 1934 firma il Manifesto futurista dell’architettura aerea con Mazzoni e Somenzi.

Condividi con i tuoi amici

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.